“Non c’è ancora nessuna data per il rientro di Curry”, parola di Steve Kerr

“Non c’è ancora nessuna data per il rientro di Curry”, parola di Steve Kerr

L’MVP in carica è fuori dalla serie contro Houston, ma potrebbe rientrare sabato

Commenta per primo!
Curry

Nonostante le speranze del giocatore di poter essere in campo a Portland per Gara 3, l’allentore dei Golden State Warriors Steve Kerr ha dichiarato alla stampa come non ci sia ancora nessuna data sicura per il rientro di Steph Curry.

“Il recupero sta procedendo bene, abbiamo visto nel ginocchio i miglioramenti che speravamo di ottenere con le terapie”– ha dichiarato Kerr prima di Gara 2 di stanotte a Tim Kawakami del San Josè Mercury News.
“Allo stesso tempo i minuti passati in campo con i suoi compagni negli ultimi giorni però sono stati veramente pochi, quindi non affretteremo di certo il rientro di Steph; l’obbiettivo resta comunque averlo a disposizione il prima possibile”.

Sarà di tre giorni la pausa tra seconda e terza partita della serie tra Golden State e Portland, quindi le possibilità che il #30 sia in campo per sabato sono reali, e nemmeno troppo basse.

Non che a giudicare dal risultato di 2-0 in favore dei campioni in carica la mancanza di Curry si stia sentendo più di tanto nella Bay Area.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy