Steph Curry utilizzato come marchio dell’eroina di Philadelphia

Steph Curry utilizzato come marchio dell’eroina di Philadelphia

L’asso dei Golden State Warriors viene utilizzato dagli spacciatori di eroina come marchio di riconoscimento e promozione della qualità della propria merce

Steph Curry

Ebbene sì, a Philadelphia gli spacciatori di eroina hanno trovato un modo alternativo per promuovere la propria “merce” ai consumatori. In questo caso, per la prima volta nella storia secondo quanto riferito dalla polizia di Phila, sono stati scelti nomi di atleti o altre celebrità. Per quanto concerne la NBA il protagonista di questo antipatico accostamento è toccato a Stephen Curry, la superstar della NBA di questi anni, in grado di rompere record su record con i suoi Golden State Warriors.

A testimonianza di tutto ciò c’è il tweet di Thomas Nestel, capo della polizia della città dell’amore fraterno:


Attualmente Steph Curry è alle prese con un infortunio patito al ginocchio che lo terrà fuori dal campo per altri giorni dopo aver saltato quasi tutta la prima serie di playoff, vinta per 4-1, contro gli Houston Rockets. Non dovrebbero comunque esserci problemi per i compagni di squadra dei Warriors che, nel secondo turno, affronteranno i sorprendenti Portland Trail Blazers.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy