Seguici su

L.A. Lakers

Panchina Lakers, si propone Derek Fisher

Dopo aver vinto ben cinque anelli da giocatore, il venerabile maestro potrebbe tornare a Los Angeles in qualità di head coach

fisher

Dopo l’esonero di Byron Scott, non tardano ad arrivare le prima manifestazioni di interesse per la prestigiosa panchina dei Los Angeles Lakers. Stando a quanto riporta Ramona Shelburne di ESPN, tra gli interessati ci sarebbe Derek Fisher, ex coach dei New York Knicks ma soprattutto ex giocatore proprio della franchigia angelena.

Fisher è stato licenziato lo scorso Febbraio con una mossa che ha lasciato sorpreso più di un tifoso dei Knicks: certo, i risultati di Carmelo Anthony & co. non hanno fatto stropicciare gli occhi a nessuno, ma la stagione stava andando più o meno secondo le aspettative. Il record del venerabile maestro in un anno e mezzo con la franchigia newyorkese non è dei migliori (40 vittorie e 96 sconfitte), ma a sua parziale discolpa va detto che il roster mancava di qualità e profondità (specialmente il primo anno), e la triangle offense non è di immediata comprensione.

Come detto, Fisher non sarebbe nuovo in quel di Los Angeles, avendo indossato la maglia dei Lakers per ben 13 anni complessivi: il primo periodo di 8 anni è andato dal 1996 al 2004, mentre il secondo è stato tra il 2007 e il 2012. Con la maglia gialloviola, Fisher si è messo al dito ben cinque anelli.

Oltre al nome dell’ex coach di New York, nella lista del front office angeleno pare ci siano Luke Walton, Jeff Van Gundy, Kevin Ollie e il “nostro” Ettore Messina.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers