Seguici su

Cleveland Cavaliers

I Cavs pareggiano il record di triple segnate in una gara di playoff

20 bombe a segno, come i Mavs nel 2011 e i Sonics nel 1996

Cavs

Che Cleveland stia finalmente trovando l’equilibrio interno e il tiro pesante a lungo mancati durante la regular season? A giudicare da alcuni passaggi di gara 1 e dall’intera gara 2 della serie di primo turno contro i Detroit Pistons, la risposta parrebbe orientarsi verso il sì.

I Cavs, nella vittoria 107-90 della scorsa notte, hanno pareggiato il record di triple messe a segno in una gara di playoff: ben 20 (su 38 tentativi) le bombe realizzate. Buona parte del merito va attribuito a un JR Smith in modalità sparatoria: 7-11 da tre e 21 punti (tutti dall’arco) per lui.

Ora sono tre le squadre a condividere il record: anche i Mavs, nel 2011, e i Sonics, nel 1996, erano riusciti nell’impresa. Cleveland è al primo posto nella speciale classifica delle triple segnate in queste due partite di postseason 2016, con 32. Un bel traguardo, anche se con gli Splash Brothers in circolazione i primati dall’arco paiono destinati ad avere vita breve.

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Cleveland Cavaliers