Seguici su

Boston Celtics

L’infortunio di Avery Bradley potrebbe tenerlo fuori per tutto il primo turno

Dopo il problema occorso in gara 1, la guardia dei Celtics potrebbe essere costretto a non giocare tutte le gare di questo primo turno

Dopo la sconfitta di domenica notte per 102 a 101, subita per mano degli Atlanta Hawks, per i Boston Celtics arriva un altra brutta notizia: Avery Bradley molto probabilmente non tornerà disponibile prima della fine di questo primo turno di Playoff.

Il 25enne ha infatti subito un infortunio al tendine del ginocchio destro ricadendo dopo aver tentato di stoppare Jeff Teague. Intervistato dopo la partita il giocatore ha commentato così il problema: “Ho provato a saltare per stoppare Jeff Teague, e quando sono ricaduto, ho sentito qualcosa di strano. Ho fatto solo qualche passo e non riuscivo più a camminare“.

Durante l’allenamento di oggi, coach Stevens ha confermato che il giocatore non sarà sicuramente disponibile per gara 2 stanotte e che, molto probabilmente, non riuscirà a rientrare prima della fine della serie.

Toccherà quindi a Marcus Smart e ad Evan Turner sostituire Bradley nel difficile compito di contenere il reparto piccoli di Atlanta sin da stanotte, quando l’obbiettivo sarà di ribaltare il fattore campo e di portare la serie sull’1-1, prima di volare im Massachusetts per gara 3 e 4.

Jacopo Cigoli

@JacopoCigoli

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Boston Celtics