Jamal Crawford nominato Sixth Man of the Year

Jamal Crawford nominato Sixth Man of the Year

La guardia dei Los Angeles Clippers vince questo premio per la terza volta in carriera, primo nella storia a riuscirci

Commenta per primo!

Terminata la stagione regolare, è tempo per la NBA di assegnare i premi ai giocatori che meglio hanno fatto durante tutto il corso dell’anno. Dopo che ieri è stata annunciata la vittoria di Kawhi Leonard del titolo di Miglior Difensore dell’Anno, oggi è Jamal Crawford a festeggiare, dopo aver ottenuto per la terza volta in carriera il titolo di Miglior Sesto Uomo dell’Anno.

La guardia dei Los Angeles Clippers è il primo giocatore della storia NBA a vincere questo titolo per tre volte in carriera (prima di quest’anno aveva trionfato nel 2009-2010 quando ancora militava negli Atlanta Hawks e nel 2013-2014, quando già giocava nella città degli Angeli). Crawford supera così Detlef Schrempf, Ricky Pierce e Kevin McHale, unici altri giocatori ad aver vinto questo premio due volte.

Il podio per questo speciale riconoscimento si conclude con Andre Iguodala (Golden State Warriors) al secondo posto e Enes Kanter (Oklahoma City Thunder) al terzo.

Per il 36enne questa stagione è stata molto positiva, Crawford ha preso parte a 79 partite (partendo dalla panchina in 74 occasioni) giocando per 26.9 minuti, facendo registrare 14.2 punti, 1.8 rimbalzi e 2.3 assist di media. Il suo 90.6% ai tiri liberi gli ha premesso di arrivare secondo in questa particolare classifica dietro al solo Stephen Curry.

Un’ultima curiosità è quella che riguarda i punti nei quarti periodi: Crawford, infatti, con i suoi 341 punti segnati negli ultimi quarti di gioco, è, tra i suoi compagni di squadra, colui che ne ha segnati di più.

Jacopo Cigoli

@JacopoCigoli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy