Phil Jackson smentisce Walton:”Non ho offerto la panchina dei Knicks a nessuno”

Phil Jackson smentisce Walton:”Non ho offerto la panchina dei Knicks a nessuno”

L’assistant coach dei Warriors aveva dichiarato di aver rifiutato di diventare allenatore di New York

Commenta per primo!
Jackson

Ci ha pensato Phil Jackson a mettere a tacere i rumors sul futuro allenatore dei New York Knicks (o quanto meno ci ha provato).

Il deus ex machina della franchigia blu-arancio, infatti, ha dichiarato alla stampa come il ruolo di head coach non sia ancora stato offerto a nessuno, a differenza di quanto letto sui siti di competenza d’oltreoceano nelle ultime ore.
Luke Walton aveva per l’appunto dichiarato alla stampa domenica come gli fosse arrivata l’offerta proprio da Phil Jackson, e di come il lavoro non gli interessasse vista la preferenza per il ruolo di assistente di Steve Kerr a Golden State: da qui il rifiuto.

New York non avrebbe ancora deciso infatti quale sarà il futuro di Kurt Rambis, coach ad interim della squadra per il finale di regular season dopo il licenziamento di Derek Fisher, il quale sarebbe però in cima alla lista dei preferiti dello stesso Jackson secondo gli addetti ai lavori.

Non è chiaro quando la franchigia darà l’annuncio, ma diverse fonti interne parlano di un aumento delle ricerche nelle primissime settimane dell’estate, dando adesso del tempo a tutti per rifiatare dopo la stagione appena conclusa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy