Seguici su

Dallas Mavericks

Dallas si scorda di scendere in campo, OKC la asfalta: Thunder sull’1-0.

Ad Oklahoma City non c’è mai partita, i padroni di casa vincono facilmente flirtando con i 40 punti di vantaggio

Alla Chesapeake Energy Arena di Oklahoma City, Oklahoma va in scena il primo atto della serie fra Thunder e Dallas Mavericks.

I padroni di casa sono i favoriti, dato chiaro fin dai primissimi minuti di partita con l’alto ritmo imposto, che porta Durant e compagni subito in doppia cifra di vantaggio.
Dallas cerca di reagire ma semplicemente non trova il canestro, Nowitzki predica nel deserto rendendo fin troppo facili le cose ad OKC, che chiude il primo quarto sul 26-11 senza neanche spingere sull’acceleratore.

Nel secondo quarto gli ospiti continuano a cercare una reazione con Harris e Nowitzki, ma Westbrook e sopratutto Durant riescono ad innescare ripetutamente Kanter sotto canestro, con OKC in controllo totale della partita.
I texani non riescono letteralmente a fare canestro anche nel secondo quarto (nonostante i molti tiri), e ai padroni di casa bastano poche accelerazioni delle proprie star e qualche rimbalzo offensivo per chiudere il primo tempo su un eloquente 59-33.

Il terzo quarto continua sulla falsa riga dei primi due, con Dallas che non riesce ad opporre alcun tipo di resistenza allo strapotere offensivo degli avversari (Nowitzki unica eccezione) e Oklahoma City che continua a flirtare con i 30 punti di vantaggio impiegando il minimo sforzo.
Il crollo degli ospiti si aggrava nei minuti finali del quarto, e anche con la second unit i Thunder non hanno problemi ad aumentare il proprio vantaggio ed entrare negli ultimi 12 minuti sul 93-51.

Il quarto periodo è una pura formalità, utile solo per aggiustare le statistiche delle riserve di entrambe le squadre. I titolari continuano ad osservare la partita dalla panchina, il ritmo del gioco è inevitabilmente basso ed il risultato finale si fissa sul 108-70.

Gara 1 si chiude dunque in un modo per certi versi inaspettato, con OKC che ha vita fin troppo facile contro una Dallas mai veramente in partita, sotto in doppia cifra sin dai primissimi minuti.
Sugli scudi Durant, Westbrook e Kanter da una parte, il solo Nowitzki dall’altra.
Appuntamento a lunedì notte per gara 2.

TABELLINI:

OKC: Durant 23 pt, 5 rim, 5 ast; Westbrook 24 pt, 5 rimbalzi, 11 ast; Kanter 16 pt, 13 rim.
DALLAS: Nowitzki 18 pr, 4 rim (unico in doppia cifra)

https://www.youtube.com/watch?v=FaciR-2dx2w

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Dallas Mavericks