Seguici su

Playoffs 2016

Playoffs 2016, ecco gli ultimi verdetti e tutte le serie!

Ultima giornata e ultimi verdetti per i playoffs: Houston qualificata in extremis, è bagarre a Est con 4 squadre con lo stesso record

playoffs

Termina con il botto una regular season a dir poco storica, che nell’ultima giornata di gare ha visto sia lo show di Kobe Bryant nella sua ultima partita in carriera che il record dei Bulls del 95-96 frantumarsi sotto le triple del probabilissimo MVP per la seconda volta consecutiva Stephen Curry. Ma erano in programma anche numerose altre gare, molte delle quali decisive per definire il posto in griglia ai playoffs (soprattutto a Est), se non addirittura per raggiungere o meno la post season.

Partiamo da queste: Houston, quasi una macchina nell’ultimo periodo complice anche il calendario non proibitivo, non stecca la gara decisiva in casa con i Kings e raggiunge l’ottavo posto a Ovest all’ultimo, estromettendo i giovani e certamente delusi Jazz, che peraltro, seppur già fuori dai giochi anche in caso di vittoria visto il successo dei Rockets, subiscono la pazzesca prestazione di Kobe nell’ultimo quarto e cadono allo Staples. I Rockets, che in parte raddrizzano in extremis una stagione complicatissima, chiudono dunque con il record di 41-41 e incontreranno subito i Golden State Warriors, che già li eliminarono nelle scorse finali di conference e che non hanno mai battuto in stagione. Si preannuncia dunque una serie a senso unico, ma attenzione a dare già il Barba per morto… Restando nella Western Conference, Dallas viene superata in casa nel derby texano con gli Spurs e chiude sesta, a pari merito con i Grizzlies ma davanti in virtù degli scontri diretti: i Mavs se la vedranno dunque con i Thunder, mentre gli incerottati Grizzlies dovranno vedersela subito con San Antonio. Completano il quadro i Clippers, quarti, che affronteranno i sorprendenti Blazers del mai domo Damian Lillard (quinti).

Incredibile invece quanto accaduto nella combattutissima Eastern Conference, in cui addirittura 4 squadre chiudono con lo stesso record stagionale: sono Heat, Hawks, Celtics e Hornets, tutte appaiate a quota 48-34 e ordinate solo per la classifica avulsa. A spuntarla sono gli Heat terzi, che se la vedranno con una sesta classificata dal loro stesso record come Charlotte; idem dicasi per la quarta, Atlanta, con Boston, in serie che sembrano già poter essere equilibratissime e molto tirate. Completano il quadro Pacers e Pistons, entrambe vincenti nella notte: Indiana si aggiudica così il settimo posto e se la vedrà con i Raptors, mentre Detroit, peraltro in un anticipo della serie, supera Cleveland a ranghi ridottissimi proprio in vista della post season, ma rimane ottava nel tabellone e affronterà proprio i Cavs al primo turno.

Queste dunque le serie definitive del primo turno di playoffs 2016 (la prima indicata avrà il vantaggio del fattore campo):

EASTERN CONFERENCE:

Cleveland (57-25) – Detroit (44-38)

Toronto (56-45) – Indiana (45-37)

Miami (48-34) – Charlotte (48-34)

Atlanta (48-34) – Boston (48-34)

WESTERN CONFERENCE:

Golden State (73-9) – Houston (41-41)

San Antonio (67-15) – Memphis (42-40)

Oklahoma City (55-27) – Dallas (42-40)

L.A: Clippers (53-29) – Portland (44-38)

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Playoffs 2016