Ultima gara in trasferta per Kobe, i Thunder lo omaggiano

Ultima gara in trasferta per Kobe, i Thunder lo omaggiano

Finisce il farewell tour di Kobe Bryant con l’abbraccio della Chesapeake Energy Arena di Oklahoma City: tifosi, giocatori e tutto lo staff rendono omaggio al Black Mamba

kobe bryant

Siamo ormai agli sgoccioli della stagione regolare e con essa, fazzoletti alla mano, purtroppo siamo al termine anche dell’inimitabile carriera di Kobe Bryant. Nella notte il Mamba ha affrontato l’ultima trasferta da professionista, e la destinazione non era delle più semplici tecnicamente parlando: a Oklahoma City contro i Thunder di Westbrook e Durant.

La partita in effetti è stata totalmente senza storia, non rendendo giustizia alla carriera del 24, che non meritava probabilmente di chiudere la sua avventura on the road con un sonoro -33. Ma ormai si sa che la mesta stagione dei Lakers viaggia a scarti simili e ben poche gioie, e poco conta in fondo, quando vi sono in ballo le ultime occasioni per vedere Kobe Bryant su un campo da basket: complici i soliti problemi alla spalla, il Mamba ha giocato solamente 19 minuti chiudendo con 13 punti, tutti nel primo quarto, per poi uscire rapidamente dalla contesa quando i buoi erano ormai ampiamente scappati, nonostante i numerosi cori del pubblico per un suo rientro in campo; ma il suo fisico pareva veramente troppo provato per rispondere a quegli appelli.

Nei secondi finali però, quando Kobe si è avviato a salutare gli avversari, tutta la Chesapeake Energy Arena si è alzata in una standing ovation per il 24 gialloviola. Come spesso accade visibilmente fasciato sulla spalla destra, Kobe ha salutato per l’ultima volta i Thunder, giovani avversari di molte battaglie nell’immediato (e più glorioso) passato: prima Kevin Durant e Russell Westbrook, poi l’intera squadra guidata da coach Billy Donovan.

 

 

E’ dunque ufficialmente terminato il farewell tour di Kobe, forse non come avrebbe voluto da un punto di vista tecnico, ma certamente in modo più che soddisfacente considerando l’enorme affetto dimostrato nei suoi confronti dall’intera Lega. Ora tutto è pronto per il gran finale di mercoledì notte, in cui lo Staples saluterà ufficialmente una delle più grandi leggende ad aver calcato il suo parquet.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy