Seguici su

Dallas Mavericks

Dallas qualificata ai playoff, Jazz nei guai

I Mavericks non falliscono lo scontro diretto a Salt Lake City inguaiando invece i Jazz. Per Dallas saranno dunque ufficialmente ancora playoff, quasi mai mancati nel nuovo millennio

dallas

Gara che sapeva già da anticipo dei playoff quella andata in scena nella notte a Salt Lake City tra i locali Jazz e i Dallas Mavericks: alla fine sono i texani a spuntarla, mettendo così in ghiaccio la propria partecipazione ai playoff per il terzo anno consecutivo, addirittura la quindicesima degli ultimi 16 anni.

Buona prova corale dei texani, in particolare dell’esperto trio Williams-Matthews-Nowitzki, che non sbagliano la gara cruciale e mettono dei guai i giovani e arrembanti, ma ancora un po’ inesperti in gare di questo peso, Utah Jazz di coach Quin Snyder. La franchigia mormona peraltro doveva far fronte a un’emergenza non indifferente, con Trey Burke e Dante Exum out ormai da tempo e Derrick Favors in campo per necessità ma ancora piuttosto acciaccato e limitato. La sconfitta casalinga però mette ora nei guai i ragazzi di Snyder, visto che la contemporanea vittoria di Houston a Minneapolis permette l’aggancio in classifica da parte degli stessi Rockets a quota 40-41: decisiva dunque l’ultima gara stagionale, in cui i Jazz dovranno sbancare lo Staples nel giorno dell’addio di Kobe (il quale peraltro non siamo sicuri sia così d’accordo a lasciare con una sconfitta…) e sperare che Houston scivoli in casa con i Kings ormai ampiamente fuori dai giochi.

Non avranno più di questi problemi invece i Mavs di coach Carlisle, primi a uscire dalla lotta per non restare fuori dai playoff e che ora possono permettersi di preparare proprio il primo turno di post season. Probabilmente non rifiateranno comunque molto, tenendo conto che Dallas ha ancora la possibilità, vincendo l’ultima gara casalinga con San Antonio (peraltro sempre sentitissima) di agganciare addirittura il quinto posto nella cortissima classifica della Western Conference. Comunque andrà, proseguirà di certo la storia dei Mavericks in post season, praticamente immancabili nel nuovo millennio.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Dallas Mavericks