Seguici su

News NBA

Spurs, niente record: 1° sconfitta casalinga in stagione

Con la sconfitta contro i Golden State Warriors i San Antonio Spurs hanno perso l’opportuità di chiudere la stagione da imbattuti in casa.

Tim Duncan

Popovich l’aveva detto: “Del record di imbattibilità casalinga mi interessa poco”. Ed ecco che i suoi San Antonio Spurs, pur avendoci provato fino alla fine, non sono riusciti a fermare l’inarrestabile corsa dei Golden State Warriors verso il record di vittorie, venendo sconfitti 92-86 sul parquet di casa. 39-1, questo il record di quest’anno per gli Spurs quando giocano in casa. Numeri impressionanti, a cui manca ancora una partita che potrebbe comunque fare entrare gli Spurs nella storia: domani notte, all’AT&T Center arriveranno gli Oklahoma City Thunder. In caso di vittoria, San Antonio chiuderebbe con un record di 40-1 in casa, pareggiando quello dei Boston Celtics annata 1985-1986 (quei Celtics, poi, vinsero il titolo).

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA