Seguici su

News NBA

Warriors nella storia: 70 vittorie stagionali

Golden State diventa la seconda franchigia di sempre a raggiungere questo traguardo in regular season dopo il successo su San Antonio, -3 W al record

warriors

I Golden State Warriors volano nella storia della NBA: con l’ultima vittoria della notte scorsa alla Oracle Arena per 112-101 sui San Antonio Spurs, i campioni in carica toccano quota 70 vittorie in regular season. Si tratta della seconda squadra ogni epoca a centrare tale obiettivo dopo i Chicago Bulls edizione 1995-1996 che chiusero a 72 a schedule completata.

I Warriors hanno ancora 3 gare a disposizione per superare il record assoluto di vittorie in stagione regolare detenuto appunto dai Bulls ’95-’96 sopracitati: la compagine allenata da coach Steve Kerr deve fare percorso netto nelle trasferte di Memphis e San Antonio e nell’ultima casalinga di nuovo coi Grizzlies per entrare ancora di più nei libri di storia della Lega.

I Warriors 2015/2016 sono anche la quindicesima franchigia ogni epoca ad aver centrato almeno 66 W in regular season, 12 delle quali alla fine della postseason hanno conquistato l’anello mentre solo 3 di questo sparuto gruppetto non sono riuscite ad alzare al cielo il Larry O’Brien Trophy. Golden State non vuole di certo diventare la quarta, così come ribadito in conferenza stampa da Andrew Bogut.

Stiamo facendo qualcosa di straordinario, ma il nostro unico obiettivo rimane vincere l’anello: senza quello, tutti questi record saranno privi di significato.

Con la vittoria sui nerorgento i Warriors si sono anche assicurati il vantaggio del fattore campo nella Western Conference e quindi anche in eventuali quanto possibili NBA Finals contro qualsiasi squadra della Eastern Conference. Nonostante le due recenti sconfitte casalinghe con Celtics e Timberwolves, il fortino della Oracle Arena rimane un fortino pressoché inespugnabile e potrebbe giocare un ruolo fondamentale soprattutto nella finale di Conference che potrebbe riproporre giusto un ulteriore scontro con gli Spurs.

Nel computo stagionale finora i Warriors sono 2-1 sui texani, con tutte vittorie delle squadre che hanno giocato in casa. Stephen Curry & co faranno visita a San Antonio all’AT&T Center domenica dove Golden State non vince in regular season addirittura dal 1997, ovvero da 33 gare consecutive, anche se ha vinto una partita all’ombra dell’Alamo non più tardi di tre anni fa nella postseason 2013.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in News NBA