Seguici su

Chicago Bulls

Pau Gasol non è al centro del progetto dei Chicago Bulls

Con ogni probabilità Pau Gasol lascerà i Chicago Bulls al termine della stagione. I Sacramento Kings sono molto interessanti allo Spagnolo.

gasol

Alcune dinamiche in NBA cambiano molto in fretta. La scorsa estate difficilmente qualcuno avrebbe scommesso su una rapida separazione di Pau Gasol dai Chicago Bulls. E invece la frattura creatasi tra la franchigia dell’Illinois e lo Spagnolo sembra essere ormai irrecuperabile.

Quando a febbraio, poco prima della fine del mercato, erano circolate alcune voci su una potenziale trade che riguardava Gasol, Gar Forman – Executive dei Bulls – aveva assicurato di considerare Pau “assolutamente al centro del progetto”. Ora come ora questa dichiarazione appare priva di fondamento. Percepita la grossa opportunità, alcune squadre hanno già mostrato un interesse concreto nei confronti dell’ex Los Angeles Lakers. In prima fila ci sono i Sacramento Kings, che sognano di affiancare Gasol a DeMarcus Cousins.

La prossima estate Pau, che aveva scelto di approdare ai Bulls nell’off-season del 2014, diventerà free agent e avrà la possibilità di valutare le molte offerte che gli arriveranno e di decidere la miglior destinazione per il suo prossimo – e probabilmente ultimo – contratto in NBA.

Commento

Commento

  1. Buccia4

    03/04/2016 10:44

    Perché, i Chicago Bulls hanno un progetto? Pensavo fosse quello di screditare la storia della franchigia perdendole tutte…

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Chicago Bulls