Seguici su

L.A. Lakers

Clarkson e Young accusati di molestie sessuali

I due giocatori dei Lakers avrebbero insultato due donne ad un incrocio. Una delle due vittime è una nota attivista nel campo dell’emancipazione femminile.

Clarkson

I Los Angeles Lakers stanno indagando sulle accuse secondo cui Jordan Clarkson e Nick Young avrebbero molestato sessualmente due donne domenica notte. Una delle due vittime è risultata essere Alexis Jones, nota attivista in associazioni che tentano di educare gli atleti del college al fine di prevenire violenze sessuali e domestiche.

Cofondatrice dell’organizzazione no-profit “I AM THAT GIRL” – che ha l’obiettivo di promuovere l’integrazione del genere femminile –, Jones ha raccontato che l’incidente è accaduto verso le 7.30 nei pressi di Hollywood, quando lei e la madre sessantottenne erano sedute in macchina ad un incrocio. A quel punto, da una Jeep che si era accostata al loro veicolo si sono affacciati quattro ragazzi – tra cui Clarkson e Young – che hanno iniziato a fare gestacci e a proferire insulti volgari a sfondo sessuale nei loro confronti.

In un’intervista Jones ha dichiarato: “Mia madre era molto spaventata. Noi eravamo in una piccola macchina, loro in una grande ed erano quattro ragazzi molto grossi. Si sporgevano dalla macchina insultandoci pesantemente. Mia madre ha iniziato a piangere…“. Dopo aver denunciato il fatto, Alexis ha ricevuto una chiamata di scuse da parte dei Los Angeles Lakers, che le hanno proposto di andare a parlare in prima persona alla squadra di argomenti come il rispetto e il giusto trattamento nei confronti delle donne. Jones si è detta molto contenta di come i Lakers abbiano affrontato una situazione così particolare.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers