Seguici su

News NBA

Triple doppie, è boom: è già record NBA

Quando mancano una quindicina di partite al termine della regular season, si può già registrare il massimo di triple doppie in una singola stagione nella Lega

triple doppie

La tripla doppia sembra essere diventato il must della stagione NBA in corso. Per i meno avvezzi, la tripla doppia è un traguardo statistico che consiste nel mettere insieme nel tabellino personale di un giocatore almeno tre numeri in doppia cifra in tre categorie diverse (per esempio: punti, rimbalzi e assist).

Con la regular season che sta entrando nell’ultimo mese prima dei Playoffs – a tutte le franchigie mancano tra le 14 e le 17 partite per completare la schedule – sono già 54 le triple doppie registrate in questa annata, nuovo record assoluto per la NBA. Mai così tante triple doppie a partire dalla stagione 1989/1990, per non contare che il dato attuale è ancora parziale e sarà definitivo solo tra un mesetto dando quindi la possibilità agli atleti di migliorare tale score statistico.

Una spiegazione possibile a questo incremento netto nelle triple doppie stagionali può essere suggerita dall’aumento del numero di possessi a partita, mai così numerosi dalla stagione 1992/1993. Lo small ball impazza ormai in tutta la Lega e alla maggior parte delle squadre piace correre: ritmo alto comporta tanti possessi, ritmo più alto comporta più possessi con la possibilità quindi di aver a disposizione più azioni e di conseguenza più tiri, più assist e più rimbalzi.

Già, però poi bisogna farle le triple doppie che non sono roba per tutti: ci sono dei veri e propri specialisti che concorrono a alimentare questa classifica. Al momento il re indiscusso delle triple doppie è Russell Westbrook, che finora in stagione ne ha messe a referto 12 – pareggiando già il suo record personale stabilito lo scorso anno – e ha già messo nel mirino il record ogni epoca per triple doppie in una singola stagione detenuto da Magic Johnson: 17 nella stagione 1988/1989.

Westbrook è anche a una sola tripla doppia dall’eguagliare il record di triple doppie in una singola stagione nel nuovo millennio al momento appartenente a Jason Kidd – 13 nel 2007/2008 – record che però potrebbe durare ancora molto poco. Alle spalle del numero 0 di Oklahoma City in stagione, troviamo Draymond Green e Giannis Antetokounmpo, in netta risalita e autore di ben 4 triple doppie dopo l’All-Star break: nemmeno Westbrook ne ha fatte così tante.

Ai piedi del podio si assesta Rajon Rondo con 5 triple doppie, seguito a 3 da Hassan Whiteside, unico nella Lega a timbrare una tripla doppia con le stoppate in doppia cifra. Tra gli altri possono vantare triple doppie quest’anno anche giocatori di solito non specializzati nell’arte del piazzare una tripla doppia come Matt Barnes, Brandon Knight e Raymond Felton.

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA