Il proprietario dei Pistons dona $1 milione

Il proprietario dei Pistons dona $1 milione

Il proprietario dei Detroit Pistons, Tom Gores, ha contribuito con la donazione di 1 milione di dollari a una raccolta fondi per la sua città natale, Flint, le cui acque sono state contaminate dal piombo.

Tom Gores, Detroit Pistons

Sulla WDIV-TV, rete locale della zona di Detroit, è stata attivata una raccolta fondi televisiva, con l’obiettivo di aiutare i cittadini di Flint (Michigan). Le fonti d’acqua della città sono infatti state contaminate dal piombo: un dramma per i cittadini.

Fra gli altri donatori, si è fatto avanti il proprietario dei Detroit Pistons e nativo di Flint, Tom Gores, che ha promesso di contribuire alla causa con l’ammontare di $1 milione. Solo nella mattinata di martedì sono stati raccolti oltre 40’000 dollari.

La campagna, chiamata “Flint Water Crisis: 4 Our Families (#FlintKids)” è in favore della Community Foundation of Greater Flint e il suo Flint Child Health and Development Fund. L’avvelenamento da piombo può provocare nei bambini ritardi nello sviluppo e disturbi nell’apprendimento. Molti degli sforzi sono rivolti a sostenere programmi di educazione, salute e supporto alla comunità di Flint.

Gores aveva precedentemente annunciato che avrebbe aiutato a raccogliere $10 milioni per aiutare la città.

Tutte le NEWS NBA di NbaReligion.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy