I Knicks pensano alla free agency: ecco su chi potrebbero puntare

I Knicks pensano alla free agency: ecco su chi potrebbero puntare

Sono iniziati nuovamente i lavori in corso in casa Knicks, che iniziano a considerare il mercato considerando l’ampio spazio disponibile. Ecco i principali obiettivi della franchigia della Grande Mela per tornare finalmente in alto

new york knicks

Dopo le parole stizzite di Carmelo Anthony, che ha recentemente dichiarato che i Knicks “devono assolutamente far qualcosa nel mercato dei free agency”, qualcosa sembra già iniziare a muoversi nella Grande Mela: l’indiscrezione più clamorosa l’ha data Espn e potrebbe riguardare la panchina, con Phil Jackson che starebbe valutando di tornare ad allenare, ma anche il mercato dovrebbe essere molto movimentato. A suffragare questa tesi, oltre alle parole di Melo, anche l’ormai atavica mediocrità della squadra che necessita finalmente di una svolta, nonché l’ampio spazio salariale da poter investire (almeno 18 milioni liberi, probabilmente di più).

Ecco perché negli States si parli già di chi potrebbe indossare la casacca dei Knicks la prossima stagione, dando magari una svolta ai destini della squadra: gli obiettivi principali sembrano essere un play o un lungo d’area, ma non è detto che non si provi l’assalto a qualche big di diverso ruolo. Facciamo dunque il punto della situazione.

– Tra i registi, non è un mistero che piaccia molto Rajon Rondo, il quale però al momento pare piuttosto restio riguardo la destinazione newyorkese, e anche i tentativi dello stesso Melo di convincere l’attuale play dei Kings non sembrano aver fatto cambiare idea al giocatore. L’alternativa a Rondo sarebbe dunque già stata individuata, e consterebbe nell’attuale point guard dei Grizzlies Mike Conley, giocatore troppo spesso sottovalutato ma leader vero in grado di prendere in mano da subito la squadra.

– Tra i lunghi invece il sogno si chiama Andre Drummond, che quest’estate sarà restricted free agent, ma salvo clamorosi cambi di rotta i Pistons sembrano assolutamente decisi a pareggiare qualsiasi offerta per il proprio giovane All Star. Molto difficile dunque, e così i Knicks starebbero già guardando con interesse anche a Chicago, per provare a strappare Pau Gasol ai Bulls. Il catalano è ormai vicino alle 36 candeline e sarebbe dunque un investimento un po’ rischioso, ma sta comunque viaggiando ancora a 17 punti e 11 rimbalzi di media ai Bulls, non mostrando dunque grossi segni di cedimento fisico al momento. Inoltre è un lungo esperto, che può giocare sia 4 che 5, che sa allargare il campo ed è considerato perfetto per il Triangle Offense; senza contare che Jackson, che l’ha allenato e con il quale ha vinto 2 titoli, stravede per lui, considerandolo “un figlio che potrei adottare all’istante”. Ecco perché, nonostante la volontà espressa dallo spagnolo di rimanere nell’Illinois, con ogni probabilità i Knicks faranno un tentativo.

– Nei ruoli di esterni invece i Knicks sono abbastanza coperti con Afflalo e Anthony, ma pare certo che, se dovesse uscire dal contratto come sembra sicuro, New York proverà a convincere DeMar DeRozan. La guardia dei Raptors è la miglior shooting guard disponibile e, scalando Afflalo al ruolo di sesto uomo specializzato nella difesa, potrebbe andare a formare con Melo una coppia di esterni difficilmente arginabile. Nonostante il ruolo concomitante con il proprio uomo franchigia, pare probabilissimo che i Knicks guarderanno con interesse anche a Oklahoma City, perché uno come Kevin Durant non passa tanto spesso; in questo caso però la strada si fa in salita, sia per questioni tecniche (stesso ruolo di Anthony, appunto), sia salariali (al momento i Knicks faticherebbero ad offrire abbastanza), sia ambientali (Derek Fisher, con cui KD è molto legato e che poteva essere la carta vincente per convincerlo, è stato appena cacciato). Non sarebbe da escludere in questo caso un sign and trade, o comunque la cessione di Melo per fargli spazio; ma le possibilità, stavolta, sembrano veramente al lumicino.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy