Seguici su

Cleveland Cavaliers

James: “I Cavs non sono pronti per i Playoffs”

LeBron James, dopo la sconfitta subita dai Memphis Grizzlies orfani di Gasol, Randolph e Conley, esprime le proprie preoccupazioni in ottica Playoffs.

James

La sconfitta dei Cleveland Cavaliers, a opera dei Memphis Grizzlies per 106-103, potrebbe essere categorizzata semplicemente come “serata no”. Solo 8 giocatori della squadra del Tennessee sono scesi in campo, tra i quali mancavano Marc Gasol, Zach Randolph e Mike Conley.

Dopo la partita, LeBron James non ha voluto derubricare la sconfitta. Riporta Dave McMenamin di ESPN:

«Potrei mettermi a raccontarti che la nostra squadra è pronta a cominciare i Playoffs domani, ma non sarebbe vero. Stiamo ancora imparando. Sul campo accadono ancora cose che non dovrebbero affato succedere.»

Fra gli aspetti del gioco della squadra che maggiormente hanno indispettito LeBron, si può individuare il numero di palle perse. Ben 25, che hanno portato a 30 punti direttamente aggiunti al bottino dai Grizzlies.

Ottima la prova di una line-up decisamente insolita: JaMychal Green, Mario Chalmers e Tony Allen hanno prodotto in totale 59 punti.

«Ero sorpreso, – ha detto James della squadra messa in campo dai Grizzlies. – Sorpreso soprattutto perché questa mattina ci siamo preparati ad affrontare un’altra line-up, e quando siamo arrivati ci siamo trovati davanti a altri giocatori.»

La prova del Prescelto non ha certo destato preoccupazioni sul suo stato di forma: 28 punti, 9 rimbalzi, 5 assist. Anche Kyrie Irving ha fornito una buona prestazione, con 27 punti, ma ben 7 palle perse.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Cleveland Cavaliers