Seguici su

New York Knicks

Knicks, smentito l’interesse per Ty Lawson

Secondo Marc Berman del NY Post, l’ex giocatore di Houston e Denver non è un obiettivo concreto per il momento. Rimangono in piedi invece le candidature di Wroten e McCallum

lawson knicks

E’ durata poco, molto poco la voce secondo la quale i New York Knicks avrebbero pensato a rinforzare il parco guardie con l’aggiunta di Ty Lawson, ex pointguard di Houston che nella giornata di Martedì ha finalizzato il buyout con la franchigia di Houston.

Secondo quanto riferito da Marc Berman, giornalista del New York Post, Phil Jackson & co. sarebbero fortemente intenzionati ad aggiungere una pointguard importante al roster dei Knicks, ma con ogni probabilità questa aggiunta avverrà solamente durante la prossima free-agency. Per il momento, verranno probabilmente considerate alcune opzioni meno rischiose (in termini economici e in quanto a lunghezza dell’accordo), quali ad esempio Tony Wroten e Ray McCallum. Il frontoffice della franchigia newyorkese sembrerebbe maggiormente interessata a valutare -ed eventualmente far crescere tra le proprie fila- un giocatore giovane: identikit che più si addice ai vari Wroten (22 anni) e McCallum (24 anni), che non al 28enne Lawson. Sempre secondo quanto riferisce Berman, la dirigenza dei Knicks avrebbe effettivamente vagliato il profilo dell’ex giocatore dei Denver Nuggets, decidendo però quasi subito di non procedere ulteriormente. Non è da escludersi tuttavia un possibile futuro tentativo per Lawson durante la prossima off-season, qualora il nativo di Clinton, Maryland, fosse ancora senza squadra.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in New York Knicks