Chandler Parsons sulle voci di mercato: “Avete un calendario? Non è luglio.”

Chandler Parsons sulle voci di mercato: “Avete un calendario? Non è luglio.”

Parsons ha risposto, piccato, a chi lo voleva già con la testa al nuovo contratto

Commenta per primo!
Parsons

Chandler Parsons, quasi sicuramente, quest’estate uscirà dal suo attuale contratto. L’ala, attualmente in forza ai Dallas Mavericks, sta giocando a buonissimi livelli (46% da tre, 17.4 punti e 5.3 rimbalzi dal 1 gennaio in poi, dopo un inizio stagione condizionato dal recupero da un infortunio). Parsons, però, non vuole parlare di mercato, dato che i Mavs sono nel pieno di una complessa – e non del tutto attesa – corsa ai playoff (sesti nella Western Conference).

In estate il salary cap esploderà, con effetti in parte ancora imprevedibili, e difficilmente un giocatore non lontano dall’elite NBA come Parsons si lascerà sfuggire l’opportunità di firmare il contratto della vita. L’ala, intervistata di recente, ha detto:

“Avete un calendario? Non è luglio. Chiamatemi in estate, se volete parlare di free agency.”

 

Gli Orlando Magic, squadra della città natale di Parsons, sarebbero intenzionati a fare di tutto per assicurarsi l’ala. Gli estimatori del giocatore originario della Florida, in ogni caso, sono molteplici. I Mavs dovranno giocarsi bene le proprie carte per convincerlo a restare. Parsons, dal canto suo, continua a dimostrare di essere un professionista impeccabile:

“Al momento penso solo ai Mavs e a finire la regular season nel miglior modo possibile. Sarei egoista, se mettessi i miei interessi davanti a quelli della squadra. Abbiamo la possibilità di fare qualcosa di speciale in questa stagione.”

 

News NBA

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy