Seguici su

Primo Piano

Le 10 superstizioni più strane dei giocatori NBA

Andiamo oggi a scoprire quali sono i riti e le superstizioni più curiosi a cui si affidano i giocatori NBA prima delle loro partite.

Proprio come in tanti altri settori, anche all’interno della NBA ci sono giocatori che hanno le loro superstizioni e i loro riti a cui sono da sempre legati e da cui sembrano dipendere le loro prestazioni. In questo articolo abbiamo raccolto le 10 superstizioni più strane e particolari dei principali atleti NBA. Buona lettura!

#10 Kevin Garnett

Kevin-Garnett-Gives-Ray-Allen-No-Love.jpg

Iniziamo da un giocatore ancora in attività: Kevin Garnett. Sin dalle sue prime gare in NBA, un’ora prima di ogni partita KG mangia almeno un panino con burro di arachidi e gelatina. La maggior parte dei giocatori, al giorno d’oggi soprattutto, preferisce non mangiare così a ridosso della palla a due per non rischiare di vomitare, ma The big ticket pare ormai aver abituato il suo stomaco.

Precedente1 di 10

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Primo Piano