La NBPA vieta agli agenti di rappresentare contemporaneamente giocatori e allenatori

La NBPA vieta agli agenti di rappresentare contemporaneamente giocatori e allenatori

La NBPA ha cambiato il regolamento degli agenti NBA.

Commenta per primo!
NBPA

 

Secondo quanto riportato da Liz Mullen, la NBPA (National Basketball Players Association) ha apportato un’importante modifica al regolamento vigente degli agenti NBA.

D’ora in avanti, infatti, gli agenti NBA non potranno più rappresentare contemporaneamente giocatori che allenatori. Con tale modifica la NBPA pone la parole fine a potenziali conflitti d’interessi, in quanto da diverso tempo serpeggiava tra gli addetti ai lavori NBA la sensazione che gli agenti fossero incentivati a portare i giocatori nelle squadre degli allenatori rappresentati.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy