Il coach e i giocatori dei Grizzlies non vogliono il taglio di Lance Stephenson

Il coach e i giocatori dei Grizzlies non vogliono il taglio di Lance Stephenson

Coach Joerger e tutti i giocatori dei Memphis Grizzlies hanno chiesto alla dirigenza di non tagliare il neo-arrivato Lance Stephenson.

Commenta per primo!
Lance Stephenson

Appena prima della scadenza degli scambi NBA, la trade che ha portato Lance Stephenson ai Memphis Grizzlies dai Los Angeles Clippers in cambio di Jeff Green ha subito fatto parlare di sé, soprattutto per quanto tempo sarebbe durata la permanenza di Stephenson nella Blues City.

Secondo un’indiscrezione riportata dall’autorevole Adrian Wojnarowski di The Vertical, sembra che i giocatori dei Grizzlies e il capoallenatore Dave Joerger non vogliano rinunciare al talento di Lance Stephenson, come invece riportato in precedenza da alcune alcune fonti vicine alla squadra. I giocatori e Joerger, sempre secondo Wojnarowski, hanno chiesto espressamente al management della franchigia di non tagliare il giocatore ex-Indiana Pacers, Charlotte Hornets e Los Angeles Clippers.

Il contratto di Stephenson prevede una team option da 9,4 milioni di dollari per il prossimo anno e difficilmente la dirigenza dei Grizzlies deciderà di tenere il giocatore in squadra anche per la prossima stagione.

L’idea dell’allenatore e dei giocatori della franchigia è quella di testare concretamente l’apporto di Lance Stephenson sul campo da gioco in questa seconda parte di regular season. L’esterno, nonostante le ultime annate opache e ricche di bizze da parte sua, gode ancora di una buona reputazione tra i giocatori NBA e la loro speranza è che Stephenson torni ad essere il fenomenale giocatore che aveva incantato agli Indiana Pacers nella stagione 2013/2014.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy