Sacramento Kings, George Karl vicino al licenziamento

Sacramento Kings, George Karl vicino al licenziamento

Dopo la sconfitta contro i Brooklyn Nets, è nata l’indiscrezione che vedrebbe George Karl licenziato dal ruolo di capo allenatore dei Sacramento Kings.

George Karl

Dopo la sconfitta dei Sacramento Kings subita per mano dei Brooklyn Nets con il punteggio di 128 a 119, serpeggia il malcontento all’interno della dirigenza della franchigia californiana: malcontento causato anche dal fatto che la squadra non è riuscita a custodire ed esaltare la tripla doppia di DeMarcus Cousins da 24 punti, 10 assist e 10 rimbalzi.

Ecco che allora potrebbe essere qualcuno di ben definito a pagare per le colpe di tutti: secondo l’insider NBA e ottimo giornalista sportivo Adrian Wojnarowski, la dirigenza dei Kings starebbe seriamente pensando di licenziare l’allenatore, nientemeno che George Karl, alla luce delle sei sconfitte in sette partite compresa l’ultima contro i Nets, a quanto pare la goccia che ha fatto traboccare il vaso di Sacramento.

Proprio DeMarcus Cousins, il cui rapporto con George Karl non è mai stati idilliaco tanto da essere stato quasi pubblicamente messo sul mercato in passato, ha rilasciato alcune criptiche dichiarazioni dopo la sconfitta contro Brooklyn che hanno lasciato intuire la presenza di guai importanti per i Kings:

“Non posso certo incolpare i ragazzi per questa sconfitta, abbiamo un problema più grande a cui pensare e dobbiamo affrontarlo da squadra”.

Queste le parole di DMC raccolte per noi da The Score, vedremo nelle prossime ore se coincideranno con il licenziamento di Karl, arrivato a Sacramento proprio dopo l’allontanamento dell’ex allenatore Michael Malone.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy