Seguici su

News NBA

Wiggins: “Non parteciperò allo Slam Dunk Contest”

Nonostante l’insistenza da parte degli appassionati canadesi, il gioiello di casa all’All-Star Weekend di Toronto non prenderà parte alla gara delle schiacciate

wiggins

Andrew Wiggins è uno dei giocatori canadesi più rappresentativi e sarà presente di sicuro tra circa dieci giorni all’All-Star Weekend che avrà luogo a Toronto, sua città natale. Il numero 22 dei Minnesota Timberwolves – nativo per la precisione di Thornhill, un quartiere suburbano della città dell’Ontario – dovrebbe prendere parte alla partita del venerdì ma non parteciperà alla gara delle schiacciate del sabato.

A confermarlo è stato lo stesso Wiggins nel dopogara dell’ultima sfida dei suoi Wolves sconfitti allo Staples Center di Los Angeles dai Lakers per 119-115. Ecco la risposta alla domanda di Ramona Shelburne di ESPN.

L’ho già ripetuto circa un mese fa ma lo ribadisco anche oggi: non parteciperò allo Slam Dunk Contest a Toronto. Sono in tantissimi a chiedermelo e li ringrazio per la stima nei miei confronti, ma è un tipo di evento a cui al momento non mi va di partecipare. L’avevo già fatta ai tempi dell’high school al McDonald’s All-American Game e avevo perso anche se forse avrei meritato di vincere. Non so, forse da quella volta sono rimasto un po’ scottato e mi sono ripromesso di non farne altre simili. In futuro però non è detto che non cambi idea.

 

Wiggins declina così l’invito popolare che i tanti fans, soprattutto quelli canadesi della sua città d’origine, gli suggerivano. La presenza del prodotto di Kansas nella gara delle schiacciate sarebbe stata senza ombra di dubbio un qualcosa di spettacolare, viste le sue doti atletiche e visto il contorno di pubblico che ne avrebbe esaltato a maggior ragione la performance.

A dir a verità Wiggins ci sarà il sabato allo Slam Dunk Contest, ma solo come “partner in crime” del compagno di squadra, Zach LaVine, vincitore della passata edizione e chiamato alla difficile riconferma in questa stagione. Il Rookie of the Year 2014/2015 si è lasciato scappare che stanno provando alcune combinazioni speciali con Zach in allenamento, ma è tutto top secret in vista di sabato 13 febbraio, giorno della gara delle schiacciate.

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA