Seguici su

Houston Rockets

Rockets, sospensione per Howard e multa per Bickerstaff

L’ex giocatore dei Lakers è stato sospeso per una partita per aver colpito il braccio di un arbitro che tentava di interrompere una colluttazione con Nene: salterà la partita di stanotte contro Miami

dwight howard

Gli Houston Rockets hanno da poco ricevuto due sanzioni dalla NBA a carico di propri tesserati: si tratta di Dwight Howard, il quale verrà sospeso per una partita (quella di stanotte contro i Miami Heat) e dell’interim coach J.B. Bickerstaff, che invece dovrà pagare una multa di 10 mila dollari.

L’ex giocatore di Lakers e Magic ha ricevuto la sanzione per aver colpito l’arbitro Mitchell Ervin durante la partita contro i Washington Wizards: durante una colluttazione con Nene, Howard ha colpito il braccio di Ervin che stava cercando di separare i due big man. Risultato: espulsione per il centro di Houston e sospensione per una partita (senza multa) arrivata appunto poco fa.

Per quanto riguarda l’interim coach Bickerstaff, la multa è arrivata a seguito di alcune frasi raccolte da Calvin Watkins e dirette agli arbitri:

“Il modo nel quale gli arbitri hanno trattato Howard è ingiusto. Potete riguardare la sequenza in continuazione, e noterete sempre che sono stati gli arbitri a iniziare il contatto con lui, lo tengono, lo tirano, lo afferrano. Dwight viene penalizzato più ci qualunque altro giocatore della Lega.

Il posto in quintetto di Howard questa notte verrà occupato da Clint Capela.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Houston Rockets