Rinnovamento in arrivo in casa Lakers

Rinnovamento in arrivo in casa Lakers

Trade in arrivo per i giocatori che hanno più deluso le aspettative, tra cui Louis Williams e Roy Hibbert

1 Commento

Pulizie di Pasqua anticipate per i Lakers, che secondo quanto riportato dai media d’oltreoceano starebbero pensando di liberarsi di quasi tutti i veterani.

Brandon Bass, Roy Hibbert, Louis Williams e Nick Young sarebbero tutti finiti nel mirino della dirigenza gialloviola, pronta ad usarli come merce di scambio per provare a risollevare il livello della squadra.

Hibbert era stato firmato in estate con l’obbiettivo di farne l’ago della bilancia della difesa, che figura però all’ultimo posto nella classifica riservata dalla NBA. Williams, fresco sesto uomo dell’anno a Toronto, doveva portare punti veloci dalla panchina nei momenti di difficoltà (che per ora sono stati un po’ più del previsto), senza considerare, però, che di gente più orientata al tiro che alla creazione di gioco nel roster ce ne fosse già abbastanza.
Bass, infine, era quello da cui meno ci si aspettava, niente più di un’onesta dose di muscoli ed esperienza sotto i tabelloni; i 18 minuti a partita riservatigli da Byron Scott la dicono lunga su quale sia stato il risultato dell’esperimento.

Young, al contrario dei primi 3, durante la scorsa estate era stato messo sul mercato dai Lakers, vogliosi di liberare spazio salariale per la free agency in arrivo a luglio 2016, ma complice la tremenda percentuale dal campo di Swaggy P nelle ultime due stagioni (36.7%), le offerte hanno scarseggiato, e così ecco che l’ala è rimasta a Los Angeles. 

Bass sembrerebbe il più facile dei quattro da muovere, visti i soli 3 milioni di dollari annui previsti dal suo contratto, a differenza dei 14 che Williams riceverà in totale tra questa e la prossima stagione e i 15 da sborsare in ogni a caso a Maggio a Roy Hibbert, finalmente giunto alla fine del mega-contratto firmato ai tempi dei Pacers.

La strada verso la fine del rebuilding è ancora lunga per Kupchak e soci, meglio cercare di scaricare le ultime zavorre e tenere gli occhi fissi sulla data della notte del draft.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. riccardo.chiezz_785 - 1 anno fa

    Tutti pensano ad una finale ad ovest tra GSW,S.ANTONIO,OKC, logicamente le 3 favorire per il titolo, ma attenzione agli out side, secondo me Cleveland può TIRARE un bello scherzo a tutte e te le stagione dell’ovest
    Io se avessi qualche euro da buttare, buttare non è assolutamente la parola giusta, se avessi qualche euro da investire, ma puramente per gustarmi un pochino di più questo gioco, punterei 10 euro di Cleveland campioni, non di sa mai, quest’anno sono successe tante cose strane….Io dico che alla fine potrebbe esserci la sorpresa
    Molto probabilmente mi sbaglio perché S.CURRY e compagnia,WESTRBOOK e compagnia, DUNCAN e compagnia sono le strafavorite, come è giusto, ma non dimenticate i nomi di chi gioca con i Cavaliers, diteli a mente e vedrere che non vi sorprenderete a pensare…beh forse sto matto ha ragione, butto 5 euro di Cleveland anche io…
    Occhio agli out sider, occhio a Cleveland

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy