Seguici su

Curiosità

Chris Paul raggiunge Wilkins: 9° All-Star Game e mai in finale

L’ex NOLA è stato selezionato per la nona volta come giocatore dell’All-Star Game NBA. Ha raggiunto Dominique Wilkins, anche se questo “record” non piacerà

chris paul

Nel 2013 l’MVP dell’All-Star Game è stato uno di quei giocatori che tutti si aspettano possa fare grandi cose (tra le quali vincere un anello) nella lega professionistica americana. Le grandi cose le ha fatte, continua a farle, ma i risultati sono sempre gli stessi.

Di chi parliamo? Facilmente comprensibile: Chris Paul, in arte CP3. Il play dei Los Angeles Clippers che ha mosso i primi passi in NBA con la maglia di New Orleans ha raggiunto la nona convocazione agli All-Star Game. Un traguardo che riflette ampiamente le sue capacità e talento, ma c’è un dato statistico che non gli farà assolutamente piacere e facilmente riassumibile nella tabella seguente:

Partecipazione All-Star Game, mai Finals di Confernce
Dominique Wilkins 9
Chris Paul 9
Yao Ming 8

Ebbene sì, CP3 ha impattato Dominique Wilkins (leggenda degli Atlanta Hawks) nella “speciale” classifica di partecipazioni agli All-Star Game senza mai aver raggiunto una finale di Conference in carriera, la stessa che i suoi Clippers aveva sognato e accarezzato lo scorso anno, se non fosse per infortuni vari e crolli psicologici. Ci sarà la stessa possibilità quest’anno? I numeri attuali dicono proprio di no, Spurs e Golden State sono, sulla carta, la finale più scontata che ci si possa attendere. Ma le sorprese sono sempre dietro l’angolo, remembering last year.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Curiosità