Seguici su

News NBA

DeMarcus Cousins: “Ingiusto far scegliere ai fan chi va in quintetto all’All-Star Game.”

Boogie contrariato

cousins

DeMarcus Cousins sta disputando una stagione strepitosa, un career year che poggia su medie da 27.3 punti, 11.2 rimbalzi, 2.8 assist, 1.3 rubate e 1.3 stoppate. Nonostante queste cifre incredibili, il buon Boogie non è entrato nel quintetto titolare dell’Ovest per l’All-Star Game (solo decimo nelle votazioni per il frontcourt).

Cousins ha voluto parlare della cosa e ha rilasciato dichiarazioni molto dirette:

“Toglierei il voto dei fan, nel processo di selezione per l’All-Star Game. Non si possono basare i quintetti su chi ha più visibilità, su chi finisce su TNT o su ESPN più spesso. Con il sistema attuale si premiano per forza di cose i giocatori più popolari e quelli che giocano in squadre che vincono tanto. Chi gioca in mercati più piccoli, tipo i Milwaukee Bucks o noi che siamo a Sacramento, non verrà mai visto dalla massa; per quanto possa fare cose eccellenti in campo. Non è giusto. Io credo che il mio gioco parli per me. Se si trattasse solo di basket giocato, non credo ci sarebbero dubbi sulla mia selezione in quintetto.”

Cousins, in ogni caso, dovrebbe rientrare nei dodici giocatori a roster per la selezione dell’Ovest. Quasi impossibile che il coach della Western Conference lasci fuori un giocatore del suo calibro, oltretutto alla miglior stagione in carriera.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA