Morey, gm Rockets: “Ai PO saremo una squadra difficile da battere”

Morey, gm Rockets: “Ai PO saremo una squadra difficile da battere”

Il general manager dei texani parla del rapporto con l’ex coach McHale e della versione playoff dei Rockets

morey

Gli Houston Rockets versione 2015/2016 hanno sicuramente margini di miglioramento. Il record di vittorie/sconfitte è insufficiente per un team che lo scorso anno ha abituato i propri tifosi a ben altre prestazioni, ed anche i playoff rimangono un obiettivo che da “certezza” diventa “ambiguo”.

La brutta partenza di quest’anno (7 sconfitte e 11 sconfitte) lascia il beneficio del dubbio che la squadra di Harden&Howard possa perdersi nuovamente durante la stagione, ma il licenziamento di coach McChale sembra aver smosso qualcosa. Sicuramente ha smosso le vittorie, da quando JB Bickerstaff ha preso il posto dell’ex head-coach le vittorie sono diventate 18 a fronte di 13 sconfitte.

Chi sembra fiducioso fin da subito dell’approdo ai playoff (parliamoci chiaro, dovrebbe essere una formalità per una squadra del genere) è il general manager della franchigia texana, Daryl Morey, che ha già parlato ai microfoni di Houston Chronicle di come i Rockets affronteranno la post-season:

“So che quando faremo i playoff saremo una delle squadre che nessun altro team vorrebbe giocar contro. Il rapporto con McHale? Dopo il licenziamento so che ci guarda sempre e ci ha dato qualche consiglio su alcune cose che ha visto. E’ stato molto utile e abbiamo apprezzato veramente.”

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy