Seguici su

Curiosità

Niente Olimpiadi di Rio per Kobe

Kobe Bryant ha chiarito ogni dubbio: non giocherà alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. La sua ultima partita sarà con i Los Angeles Lakers allo Staples Center.

Kobe Bryant Team USA Captain America

Kobe Bryant ha chiarito i dubbi sulla sua partecipazione alle Olimpiadi di Rio 2016: non ci sarà. La stella dei Los Angeles Lakers, prima dell’ultima partita contro gli Utah Jazz a Salt Lake City, ha ribadito che la sua ultima partita sarà con la divisa giallo-viola:

«So quanto sarebbe bello giocare per il nostro paese, quando dico che la mia ultima partita sarà davvero l’ultima; ho intenzione di ritirarmi, questo è quanto. Non è che scendo dal palco e poi dico: “No, adesso torno indietro per un altro po’. Aspettate un momento.” Capisci cosa intendo? Penso che sarà molto bello giocare la mia ultima partita con la divisa dei Lakers e seguirò i giocatori [della nazionale] da lontano.»

L’ultima partita del Black Mamba sarà proprio contro gli Utah Jazz, il 13 aprile allo Staples Center. Lo stesso Bryant ha poi riportato lo scambio di battute avuto in occasione dell’ultima partita contro i Golden State Warriors con Leandro Barbosa, veterano della nazionale brasiliana. Barbosa lo aveva salutato dicendo: «Ci vediamo a Rio!»

«Allora io mi sono girato e ho detto: “Naaah.” E lui: “Ma dai! Si tratta di Rio!” Io ho detto: “Naaah, penso che sia la volta dei giovani per giocare e mettersi in mostra.”»

Riferendosi poi alle campagne olimpiche del 2008 e del 2012 ha affermato:

«Sono stato fortunato, ho vinto due medaglie e quindi ho già avuto i miei momenti. Ora è importante per loro andare e giocare. Io guarderò e li supporterò da lontano. Se vorranno il mio contributo per parlare ai ragazzi, ci sarò. Ma nient’altro.»

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Curiosità