Seguici su

Cleveland Cavaliers

Curry: “Spero ci sia ancora odore di champagne nello spogliatoio dei Cavs!”

I Golden State Warriors incontreranno questa sera i Cleveland Cavaliers. Stephen Curry scalda il motore e anche l’atmosfera…

Curry Champagne

I Golden State Warriors non perdono una partita casalinga da Gara 2 delle Finals 2015. Da allora alla Oracle Arena vantano un record di 19-0. Questa sera (Lunedì) affronteranno nuovamente gli sconfitti di quelle Finals, i Cleveland Cavaliers, già superati nella partita di Natale per 89-83. Questa volta la sfida si terrà in Ohio, alla Quicken Loans Arena.

L’interesse per la sfida è alto, e anche il giocatore-simbolo dei Warriors ha voluto “scaldare l’ambiente”. Questa la curiosa dichiarazione di Stephen Curry, riportata da Diamond Leung di Bay Area News Group:

«Ovviamente, entrando nello spogliatoio, torneranno alla mente dei bei ricordi. Spero che ci sia ancora un po’ di odore di champagne.»

LeBron James, dall’altro lato della barricata, si dichiara fiducioso:

«So che possiamo giocarcela con qualsiasi squadra della lega e non deve essere per forza una partita di regular season… Possiamo battere qualsiasi squadra in NBA, questo è ciò che sento e quello che so.»

Draymond Green, pur sentendo il calore della sfida, vede la questione in un’altra ottica: meno poetica e più concreta.

«Sicuramente affioreranno bellissimi ricordi in quell’arena… ma per la partita di domani [intervistato ieri, ndr] questo non significa nulla. Dobbiamo portare a casa il risultato.»

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Cleveland Cavaliers