Bulls, ancora lontano il rientro di Dunleavy

Bulls, ancora lontano il rientro di Dunleavy

I primi esami parlavano della possibilità di rientro a metà Dicembre

Commenta per primo!
mike dunleavy

Ci vorrà ancora un po’ prima che i tifosi dei Bulls possano rivedere in campo Mike Dunleavy, fuori da quest’estate a causa di un intervento alla schiena.

Secondo quanto dichiarato alla stampa da coach Hoiberg ieri, infatti, l’ala ne avrà almeno per un altro mese, dopo che invece il rientro era stato datato per il periodo di Natale ad inizio Dicembre.
Alcune fonti interne hanno addirittura parlato di come tra la fine del 2015 e l’inizio dell’anno nuovo l’allenatore dei Bulls abbia avuto il dubbio di non poter schierare in campo Dunleavy per tutta la stagione, playoff compresi.

La situazione dell’infortunio è strana, con tempi di recupero difficili da stabilire e rientri continuamente posticipati, quasi a ricalcare quello che è stato il percorso di Kyrie Irving dopo l’intervento al ginocchio della scorsa estate, che gli ha permesso di tornare sul parquet solo a Dicembre inoltrato; la situazione del giocatore dei Bulls potrebbe tra l’altro essere peggiorata dall’età (35), che per quanto riguarda invece Irving era un fattore decisamente vantaggioso.

Dunleavy ha chiuso la scorsa stagione con 9.4 punti di media ed il 40% dal campo, ma quello che manca più a Rose e compagni è senza dubbio la sua esperienza, che mal può essere rimpiazzata dai vari Snell o McDermott, tanto talentuosi quanto giovani.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy