Dirk Nowitzki: “Quando mi ritirerò non voglio un tour d’addio”.

Dirk Nowitzki: “Quando mi ritirerò non voglio un tour d’addio”.

Il Tedesco, pur non sapendo ancora quando si ritirerà, ha affermato di non voler che la sua futura ultima stagione si trasformi in un lungo tour d’addio.

Dirk Nowitzki

Dirk Nowitzki ha 37 anni, è arrivato in NBA nel 1998 in punta di piedi e da allora ha sempre vestito la casacca dei Dallas Mavericks. La carriera del Tedesco, che è diventato campione NBA nel 2011 e che è stato convocato per ben 13 volte all’All Star Game, sta ora volgendo al termine. Quando esattamente non è ancora dato saperlo. Su una cosa però Dirk ha dichiarato di essere alquanto sicuro, nel momento in cui si ritirerà non desidera che accada quel che sta succedendo a Kobe: “Non voglio  un tour d’addio“, ha affermato Nowitzki ai microfoni del Fort Worth Star Telegram, “Quando avrò finito, avrò finito. Stop“.

Il Tedesco si riferisce all’accoglienza che ogni palazzetto sta riservando a Kobe Bryant, il quale poche settimane fa ha annunciato il ritiro attraverso una lettera pubblicata dal “The Player Tribune”. In realtà, lo stesso Black Mamba aveva dichiarato di non volere un tour d’addio come quello di Michael Jordan, ma nonostante le sue parole, tutte le arene gli stanno stendendo un tappeto rosso sotto i piedi, dedicandogli video tributo da brivido e standing-ovation di massa.

Evidentemente Nowitzki, dopo aver preso nota di questa situazione, ha deciso di mettere le mani avanti, esprimendo anticipatamente il desiderio di non ricevere lo stesso trattamento: “Il mio ritiro indubbiamente si sta avvicinando ma ciò non vuol dire che tutti i giorni io pensi alle vacanze, alla spiaggia e al mare. Ho altri due anni di contratto qui. Spero di poterli giocare ad alto livello, restando competitivo e dando il mio contributo sul parquet“. Dirk ha poi aggiunto: “Sebbene il momento di fermarsi non sia lontano, penso di poter ancora giocare ad un buon livello. Nelle prossime quattro settimane mi allenerò duramente per raggiungere il miglior stato di forma possibile. Poi, come sempre, lascerò tutto me stesso sul campo“.

Nelle prime 27 uscite stagionali, i Mavericks hanno conquistato 15 vittorie e subito 12 sconfitte. Nowitzki è il miglior realizzatore dei Texani con 17.2 punti di media, ottenuti grazie ad un ottimo 48% al tiro. Inoltre Dirk sta registrando anche 7 rimbalzi ad incontro, accompagnati da 2 assist in 30 minuti di media a partita. Lontano solamente 30 punti dal sesto posto di Shaq nella classifica all-time dei marcatori, Nowitzki potrà raggiungere questo traguardo stanotte, quando i Mavericks faranno visita ai Toronto Raptors.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy