Seguici su

News NBA

Kings, trade in vista per Caron Butler

Il giocatore chiede più spazio, e Sacramento dovrebbe accontentarlo con una trade entro Natale

Nonostante abbia firmato un contratto da due anni a 3 milioni di dollari solamente quest’estate, sembra che sia destinata a finire presto l’avventura di Caron Butler con i Sacramento Kings, almeno stando a quanto riportato da Marc Stein di ESPN.com.

Il giornalista ha scritto di come i Kings abbiano dato la propria parola a Butler riguardo allo scambiarlo con una squadra che abbia più minuti a disposizione, e che questa trade dovrebbe avvenire addirittura da qui al giorno di Natale.

Lasciar partire Butler sarebbe una mossa più che sensata per la franchigia californiana, che nelle posizioni di guardia e ala piccola, oltre al titolare Rudy Gay, preferisce concedere spazio i vari Ben Mclemore, Marco Belinelli ed Omri Casspi, senza dimenticare i giovani e scalpitanti James Anderson e Seth Curry; Butler, in compenso, nel 2015-16 ha visto il parquet solamente in 8 occasioni, collezionando una media di 10 minuti di gioco.

I più papabili per uno scambio per Butler al momento sembrerebbero i Milwaukee Bucks, squadra zeppa di giocatori giovani, sopratutto nei ruoli di guardia e ala piccola (quelli che potrebbe occupare proprio il nostro) con Khris Middleton e Giannis Antetokounmpo, e che quindi vedrebbe di buon grado l’aggiunta di un veterano che per altro ha già giocato nel Wisconsin nel 2014 e che è addirittura nativo dello stato (cittadina di Racine).

L’ipotesi del ritorno a casa di Butler prende sempre più piede se si conta anche che i due leader designati della passata stagione a livello di esperienza, ossia Jared Dudley e Zaza Pachulia, hanno lasciato la squadra.

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA