Seguici su

Chicago Bulls

Bel gesto dei fratelli Gasol nei confronti di un ragazzo malato di cancro

Pau e Marc hanno pagato il volo di Diego dalla Spagna fino a Chicago. Il ragazzo ha così avuto la possibilità di vedere da bordo campo Bulls-Grizzlies.

Gasol

Nonostante i tanti impegni derivanti dai ritmi serrati della loro professione, spesso e volentieri i giocatori NBA trovano il tempo per aiutare coloro che sono meno fortunati. Questa volta è stato il turno dei fratelli Gasol, i quali hanno invitato un tifoso speciale ad assistere alla sfida tra Chicago e Memphis allo United Center.

Diego Ruiz, quattordicenne a cui è stato diagnosticato il cancro, è da sempre fan di Pau. Una volta venuto a conoscenza di ciò, Gasol senior ha deciso di pagare a Diego il volo dalla Spagna fino a Chicago, in modo tale che il ragazzo potesse assistere da bordo campo alla sfida tra i due fratelli. Pau, nell’intervista rilasciata a USA Today Sports, ha spiegato cosa significa per lui aiutare il prossimo:

Questa è la missione speciale della mia vita. Mi piace fare questo tipo di cose. Qualche volta è difficile digerire determinate situazioni perché riguardano momenti terribili che stanno attraversando famiglie e bambini. Allo stesso tempo però, l’impatto di quello che faccio può essere molto potente. E’ un qualcosa che è dentro di me e che ho il bisogno di continuare a fare“.

All’interno della Lega, Pau è considerato uno dei giocatori che più si impegna in azioni filantropiche, venendo anche premiato nel 2012 con il riconoscimento “NBA’s Season Long Community Assist”. Il lungo dei Bulls ha poi aggiunto che da piccolo non pensava di diventare un giocatore di basket, ma che voleva seguire le orme della madre diventando medico:

Volevo essere un dottore sin da quando ero un bambino. Volevo aiutare gli altri. Quando le persone mi chiedono che tipo di superpotere mi piacerebbe avere, io rispondo sempre il potere della guarigione. Non vorrei volare. Non vorrei diventare invisibile. Non vorrei essere l’uomo più forte sulla terra. Vorrei avere il potere della guarigione così da curare le persone“.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Chicago Bulls