Seguici su

News NBA

Quarto infortunio al perone in 4 anni. Beal fuori 2 settimane.

I Washington Wizards hanno annunciato che Bradley Beal rimarrà fuori per almeno 2 settimane. Problemi al perone per lui, per la quarta volta in 4 anni.

beal

I Washington Wizards hanno annunciato sabato che Bradley Beal deve affrontare “l’inizio di una reazione da stress al perone destro“.  Per questo motivo rimarrà a riposo per 2 settimane. Al termine di questo periodo, Beal verrà rivalutato e potrà, in caso di risultato positivo, tornare in campo. Il problema è stato scoperto nella giornata di venerdì durante una risonanza magnetica. Questa la nota rilasciata dalla franchigia:

Alla guardia dei Wizards Bradley Beal è stato diagnosticato l’inizio di una reazione da stress nella parte inferiore del perone destro. Salterà due settimane e poi sarà rivalutato. L’infortunio è stato diagnosticato inizialmente ieri (venerdì) in seguito ad una risonanza magnetica e confermato oggi con successivi esami.

Come fa notare CBSSport.com, si tratta del quarto infortunio al perone per Beal in quattro anni di carriera NBA. Infatti giocò solamente 5 delle ultime 24 partite della sua stagione da rookie, saltò circa 2 settimane nella sua seconda annata e rimase fermo sempre a causa del perone destro anche per un altro periodo l’anno scorso.

Nonostante i Wizards non siano in gran forma, nell’inizio di stagione Beal stava mostrando buone prove individuali, con un career-high di 19.8 punti di media, il 43.8% dal campo e il 38.9% da 3.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in News NBA