Seguici su

Primo Piano

Le 12 risse più assurde della storia NBA

Pugni, calci e spintoni. Quando la temperatura sale sul parquet, ogni tanto succede anche questo. Purtroppo. Ecco le risse NBA più spettacolari!

risse NBA

Anno Domini 2000, Lakers contro Knicks. La palla è in post da Shaq, spalle a canestro. Il lungo dei losangelini riapre mentre Kobe taglia, fintando il passaggio consegnato e sfruttando il blocco dell’ex giocatore dei Magic.

La palla in maniera fortunosa finisce proprio nelle mani di O’Neal, ma l’attenzione è ormai catalizzata alle sue spalle. Childs in marcatura su Bryant, usa le maniere forte.

Lo trattiene prima, poi il testa a testa. Infine parte con un paio di pugni che non vanno (per fortuna) bene a segno. La reazione di Kobe è stoppata dai compagni, ma sul parquet è il caos.

Precedente1 di 13

#12 Un paio di pugni a Kobe 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Primo Piano