Seguici su

L.A. Lakers

Bryant: “Sempre a disposizione per aiutare Okafor”

Kobe Bryant dispensa consigli al giovane Okafor, che sta vivendo un momento difficile dentro (e soprattutto fuori) dal campo

“La mia linea telefonica è sempre libera”. Queste le parole di Kobe Bryant nel post partita della gara di Philadelphia, in cui è arrivata la prima vittoria stagionale dei Sixers.

“Ho già parlato un po’ con lui, sia prima dell’incontro che al termine della gara. Al giorno d’oggi tutti hanno una videocamera sul proprio cellulare” continua il numero 24 dei Lakers, pensando a quanto accaduto al giovane rookie a Boston.“Tutto è facilmente catturabile. Non che prima non ci fosse qualcuno che abbia commesso gli stessi errori, ma oggi tutto diventa rapidamente virale”

Okafor difatti è balzato agli onori delle cronache negli ultimi giorni per diversi episodi di violenza, tanto che i Sixers hanno pensato di affidarlo a delle guardie del corpo. Ascoltare le parole di un veterano come Bryant, che di disavventure negli ultimi 20 anni ne ha vissute parecchie, potrebbe essere un modo per ritrovare un minimo di stabilità.

“Gli auguro il meglio” conclude il Black Mamba, “E’ importante per lui restare concentrato e continuare a lavorare sul suo gioco e tutto andrà bene”. Il classico consiglio da saggio, da fratello maggiore. Bravo Kobe.

VEDI ANCHE: Kobe Bryant viene accolto a Philadelphia così

VEDI ANCHE: Tutto esaurito a Philadelphia per il ritorno di BryantVEDI ANCHE: 2 italiani mollano tutto e partono per gli States per salutare Kobe

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers