Kobe Bryant ai tifosi: “La prima volta che ci incontrammo ero solo un ragazzino”

Kobe Bryant ai tifosi: “La prima volta che ci incontrammo ero solo un ragazzino”

Kobe Bryant ha deciso di ringraziare i tifosi dei Los Angeles Lakers attraverso una lettera assolutamente strappalacrime. Da leggere!

La lettera di Kobe pubblicata dal “The Players Tribune” non è stata l’unica lettera scritta da Bryant. Infatti questa notte, all’ingresso dello Staples Center prima della partita contro i Pacers, è stata consegnata ai tifosi un’ulteriore lettera di ringraziamento. Qui di seguito è riportato il testo:

La prima volta che ci incontrammo ero solo un ragazzino
Alcuni di voi mi hanno accolto nel loro cuore. Altri non l’hanno fatto.
Ma tutti voi mi avete aiutato a diventare il giocatore e l’uomo che si trova di fronte a voi oggi.
Mi avete dato la fiducia per incanalare la rabbia nel verso giusto.
I vostri dubbi mi hanno dato la determinazione per dimostrare che vi stavate sbagliando.
Siete stati testimoni di come le mie paure si siano trasformate in forza.
Il vostro rifiuto mi ha insegnato il coraggio.
Sia che mi consideriate un eroe o un malvagio,
Sappiate che ho riversato ogni emozione, ogni briciola di passione
e tutto me stesso nell’essere un Laker.
Ciò che voi avete fatto per me è molto più grande di qualsiasi cosa io abbia fatto per voi.
Sono sempre stato consapevole di indossare il giallo e il viola in ogni minuto di ogni singola gara.
Mi impegno ad onorare questi colori sia oggi sia nel resto della stagione.
Il mio amore per questa città, per questa squadra e per ognuno di voi non svanirà mai.
Grazie per questo viaggio stupendo.

Kobe Bryant

 

 LEGGI L’ANNUNCIO UFFICIALE DEL RITIRO DI KOBE BRYANT

Kobe Bryant

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy