I Philadelphia 76ers scrivono un nuovo record negativo nella storia della NBA

I Philadelphia 76ers scrivono un nuovo record negativo nella storia della NBA

Il progetto di re-building del GM dei Philadelphia 76ers Sam Hinkie continua a collezionare record negativi per la franchigia.

Commenta per primo!
Philadelphia 76ers

Nella giornata di domenica i Philadelphia 76ers hanno perso per 92-84 contro i Memphis Grizzlies e sono incappati nella 18esima sconfitta consecutiva, eguagliando così il record negativo dei New Jersey Nets della stagione 2009/2010. Considerando anche le ultime 10 sconfitte della scorsa annata, i Sixers hanno collezionato ben 28 K.O. di fila: ciò rappresenta la più lunga striscia negativa nella storia degli sport professionistici americani.

I 76ers avevano già inanellato 17 sconfitte consecutive all’inizio della regular season 2014/2015, riuscendo però a centrare la prima W al 18° tentativo – vittoria per 85-77 sui Minnesota Timberwolves. Adesso i Sixers possono diventare gli unici detentori di questo “invidiabile” record nel caso in cui andassero a perdere la loro 19esima gara di fila contro i Los Angeles Lakers del leggendario Kobe Bryant.

L’ultima affermazione dei Philadelphia 76ers risale addirittura al 25 Marzo 2015, quando la compagine di coach Brett Bown andò a vincere per 99-85 a Denver contro i Nuggets.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy