Seguici su

Golden State Warriors

Distorsione alla caviglia sinistra per Harrison Barnes

Il giocatore – fondamentale nello scacchiere tattico di coach Luke Walton – salterà almeno 3 partite di stagione regolare.

Harrison Barnes

Harrison Barnes, atletica small forward dei Golden State Warriors, non sarà a disposizione di coach Walton per almeno tre gare di regular season, a partire dal match di stanotte contro gli Utah Jazz. Il giocatore ha subito una forte distorsione alla caviglia sinistra al termine della vittoria di venerdì contro i Phoenix Suns. I vari esami strumentali ai quali è stata sottoposta la caviglia di Barnes non hanno rilevato né fratture né lesioni gravi.

“Non vogliamo accelerare i tempi di recupero di Harrison Barnes. La squadra sta andando bene e siamo solo all’inizio della regular season. Le partite più importanti saranno molto più avanti nel calendario. Harrison può recuperare gradualmente da questo infortunio e senza fretta, in modo tale da riaverlo al 100% per il prosieguo della stagione”, ha dichiarato l’head-coach ad interim Luke Walton ai microfoni di ESPN.

In questa annata Harrison Barnes – alla quarta stagione con i Golden State Warriors – è al top in carriera per quanto riguarda media-punti (13,4), percentuale di tiro dal campo (50%) e minutaggio medio (30,1).

L’assenza del prodotto dell’università del North Carolina comporterà un maggiore utilizzo nello spot di 3 sia di Andre Iguodala – MVP delle NBA Finals del 2015 – , sia di Brandon Rush, che è stato impiegato raramente in questo inizio di stagione.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors