Byron Scott parla dei fans e della Lottery

Byron Scott parla dei fans e della Lottery

Dichiarazioni forti per il coach dei Lakers

Commenta per primo!
Scott

I Lakers stanno navigando, per il terzo anno consecutivo, nelle zone basse della Western Conference; non sono bastati i nuovi innesti (D’Angelo Russell, Roy Hibbert e Lou Williams, tra gli altri) per ridare solidità alla disastrata formazione gialloviola. I Lakers, al momento, hanno vinto solo 2 partite, ne hanno perse 13 e sono ultimi ad Ovest. Byron Scott, coach della squadra, ha rilasciato alcune dichiarazioni, riguardanti il rapporto (negli ultimi tempi) non idilliaco con i fans e le prospettive future della franchigia. A proposito dei supporters dei Lakers, Scott ha detto:

“Non do troppo peso ai fans, proprio perché sono fans. Non sono all’allenamento tutti i giorni, non hanno idea di come si prepari una partita, non sanno come si lavora prima di entrare in campo. Vedono solo il prodotto finito e a volte non riescono a comprendere il dietro le quinte. Poi si fanno le loro opinioni, ma io non do troppa considerazione a quello che pensano di noi.”

Anche le affermazioni riguardanti le prospettive nel medio-breve periodo dei Lakers, e in particolare il prossimo NBA Draft (in cui i Gialloviola rischiano di cedere la propria scelta, probabilmente di fascia altissima, ai Philadelphia 76ers), sono parse piuttosto piccate:

“Non m’interessano queste cose al momento. Per quel che mi riguarda è impossibile pensare alla squadra e a far crescere i nostri giovani e a migliorare il nostro gioco e, allo stesso tempo, guardare a una scelta che potremmo anche non avere a disposizione in un draft che dista mesi.”

News NBA

Scott su Bryant

Scott su Bryant 2

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy