Byron Scott non è intenzionato a ridurre ruolo e minuti di Kobe Bryant

Byron Scott non è intenzionato a ridurre ruolo e minuti di Kobe Bryant

Le ultime prestazioni di Bryant non hanno fatto ricredere il Coach dei Lakers, che sembra intenzionato a non modificare lo stile di gioco di Kobe.

Bryant

Due giorni fa, l’allenatore dei Lakers Byron Scott ha dichiarato di non avere alcuna intenzione di ridurre il minutaggio o il numero di possessi di Kobe Bryant. Queste dichiarazioni in difesa del capitano dei Lakers, sono arrivate nonostante il pessimo periodo di forma che il giocatore sta attraversando. Il numero 24 giallo-viola ha toccato il momento più basso di questa stagione nella sconfitta di due giorni fa contro Golden State. Il punteggio è stato impietoso – 111 a 77 per i campioni in carica – così come è stata impietosa la prestazione di Kobe, che ha tirato con un terribile 1-14 dal campo (7%!) per un totale di 4 punti. In tutta la sua ventennale carriera, Bryant aveva tirato così male soltanto un’altra volta, precisamente l’anno scorso contro gli Spurs.

Ecco le dichiarazioni che Byron Scott ha rilasciato durante l’allenamento di mercoledì: “Non ho mai pensato di cambiare il suo ruolo. Penso che per noi il suo ruolo sia perfettamente definito . Stesso discorso vale per il suo minutaggio“.

In questa stagione il Black Mamba, pur tirando 16.4 volte ad incontro, sta viaggiando ad una media poco superiore ai 15 punti. Per quanto riguarda i minuti passati sul parquet, Kobe è secondo soltanto a Jordan Clarkson: 30,5 minuti contro i 30,8 del compagno di squadra. Alcuni giornalisti hanno indicato proprio l’eccessivo minutaggio come causa principale della cattive performance di Kobe, ma Scott non è affatto d’accordo: “Potrebbe anche essere così, ma secondo me, almeno a guardare le partite, non lo è“. Il coach ha poi continuato: “Gli sto dando la possibilità di ritrovarsi. Non sono particolarmente preoccupato di Kobe perché sono sicuro che riuscirà a ritrovare la sua dimensione“.

I tifosi dei Lakers sperano che Bryant recuperi in fretta…in caso contrario sarà difficile vedere un miglioramento nel record dei Losangelini, record che in questo momento è di 2 vittorie e 12 sconfitte.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy