Josh Smith, l’emblema del caos all’interno dello spogliatoio dei Clippers

Josh Smith, l’emblema del caos all’interno dello spogliatoio dei Clippers

Aria tesa in casa Los Angeles Clippers.

Commenta per primo!
Josh Smith

In questa prima parte di stagione regolare i Los Angeles Clippers stanno ampiamente deludendo, sia per il gioco espresso sia per il record di squadra al di sotto del 50% di vittorie. La sconfitta casalinga di domenica avvenuta contro i Toronto Raptors ha fatto letteralmente saltare i nervi a Josh Smith, power forward arrivata quest’estate a Los Angeles dagli Houston Rockets.

Secondo Dan Woike dell’Orange County Register, al termine della partita Smith e uno degli assistenti di coach Doc Rivers si sono insultati e urlati contro all’interno dello spogliatoio, venendo quasi alle mani.

 

Successivamente Rivers ha cercato di minimizzare l’accaduto:

 

“Il nostro spogliatoio è uno dei tanti che si trovano nella Lega. Tutti i ragazzi sono arrabbiati per questo brutto momento che sta vivendo la nostra squadra. I litigi e le discussioni all’interno di una franchigia NBA accadono più spesso di quanto voi pensiate. Io sono l’allenatore e sono io a dover aggiustare le cose. Sono il primo a dire che sto sbagliando. Non è una questione di chimica di squadra, semplicemente non stiamo giocando bene. Attualmente non sono orgoglioso né dei miei giocatori né di me stesso.”

Anche Blake Griffin è voluto intervenire al riguardo:

“Tutto ciò è molto frustrante. Abbiamo perso malamente ben tre partite di fila. Non giustifico il comportamento di Smith, ma preferisco vedere il bicchiere mezzo pieno: questo fatto ci dimostra che Josh ci tiene molto alla franchigia ed è abbattuto come tutti noi. Tuttavia non possiamo lasciare che la frustrazione prenda il sopravvento sulle dinamiche del team. Dobbiamo essere lucidi, confrontarci in maniera civile e capire dove e cosa stiamo sbagliando. Solo con il duro lavoro di squadra riusciremo ad uscire da questa spirale negativa.”

I Clips non prenderanno provvedimenti nei confronti di Josh Smith, almeno non nell’immediato. I Los Angeles Clippers cercheranno di tornare sul sentiero della vittoria martedì sera contro i Nuggets a Denver.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy