Infortunio alla spalla per Anthony Davis

Infortunio alla spalla per Anthony Davis

Ennesimo problema fisico per la superstar di New Orleans. Davis, durante la partita contro Denver, ha lasciato il campo a causa di un infortunio alla spalla

Anthony Davis

La stagione dei New Orleans Pelicans sta letteralmente cadendo a pezzi. Una franchigia che, a detta di tutti, aveva legittime ambizioni di qualificazione alla post-season, si trova dopo sole 11 partite a non vedere l’ora che la stagione finisca. Il record dei Pelicans è impietoso: 1-10. Sicuramente una partenza del genere è stata condizionata dai tanti infortuni: Tyreke Evans, Norris Cole e Quincy Pondexter ancora devono scendere in campo per la prima volta; Jrue Holiday, Alexis Ajinca, Omer Asik e Kendrick Perkins hanno fatto avanti e indietro dall’infermeria.

Nella sconfitta casalinga di questa notte contro i Denver Nuggets è forse arrivato il colpo di grazia per New Orleans: Anthony Davis, superstar della squadra, è stato costretto a lasciare il parquet nel primo quarto a causa di un problema alla spalla. L’esatta dinamica dell’infortunio non è ben chiara. Potrebbe essere arrivato in seguito ad un blocco che Davis ha portato su Emmanuel Mudiay o forse in uno scontro a rimbalzo con Danilo Gallinari. Fatto sta che Davis si è subito avviato verso gli spogliatoi e poco dopo lo speaker ha annunciato a tutto lo stadio che “The Brow” non sarebbe tornato e che si sarebbe sottoposto ad ulteriori accertamenti.

Pur essendo senza dubbio uno dei migliori giocatori dell’intera Lega, l’ex Kentucky è anche accompagnato da un grosso punto interrogativo: gli infortuni. Davis non è ancora riuscito a scavallare le 70 partite in nessuna delle tre stagioni disputate fino a questo momento a causa di vari problemi fisici. In ogni caso, nei primi 11 incontri di quest’anno, Davis ha fatto registrare buone cifre: 25.5 punti, 9.3 rimbalzi e 2.8 stoppate di media a partita.

Aspettiamo con ansia i risultati delle analisi alla spalla sinistra. Se Davis dovesse aver subito un infortunio serio, New Orleans dovrebbe iniziare a programmare, già da adesso, la stagione 2016/2017.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy