Kendrick Perkins fuori tre mesi

Kendrick Perkins fuori tre mesi

Kendrick Perkins dovrà stare lontano dal parquet per almeno 10-12 settimane a causa di un infortunio al pettorale destro.

Perkins

Se l’inizio di stagione dei New Orleans Pelicans è già abbastanza difficile di per sé (0-5), Kendrick Perkins non migliora certo la situazione visto che dovrà restare lontano dal parquet per almeno 10-12 settimane a causa di un problema al pettorale destro. Ovviamente non parliamo del perno della formazione di Alvin Gentry, ma con Omer Asik a sua volta ai box per infortunio avere un lungo con l’esperienza dell’ex Celtics avrebbe potuto fare comodo.

Anthony Davis, invece, si ritroverà ancor più solo di quanto non sia già ora e dovrà cercare di invertire al più presto il trend negativo della sua squadra, ancora alla ricerca della prima vittoria. Perkins, che aveva firmato la scorsa estate un contratto al minimo salariale per veterani e nelle prime 3 partite aveva messo insieme 5.3 punti e 2.7 rimbalzi di media, deve quindi dire addio anzitempo al 2015, nella speranza di riuscire a dare comunque il suo apporto quando tornerà sul parquet.

Guarda il video: i 46 punti di James Harden contro i Clippers

Guarda il video: la super schiacciata di Deandre Jordan in alley oop

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy