Seguici su

News NBA

Bradley Beal non rinnova con i Wizards: sarà restricted free agent

I Wizards non firmeranno l’estensione della guardia, scelta #3 del Draft 2012, per non intasare il Salary Cap in vista della offseason 2016.

Beal

I Washington Wizards e Bradley Beal non hanno raggiunto un accordo per l’estensione del contratto: il giocatore sarà quindi restricted free agent nell’estate 2016.

Nonostante Beal rivesta un ruolo chiave negli schemi dei Wizards, la franchigia della capitale federale sta massimizzando il proprio spazio salariale per andare alla ricerca di una superstar da affiancare a John Wall, nella prossima free agency del 2016. Le voci più insistenti parlano di Kevin Durant, che potrebbe essere stimolato a un “ritorno a casa” sullo stile di Carmelo Anthony e LeBron James, e che potrebbe quindi sposare il progetto dei Wizards. Il mancato rinnovo di Beal quindi, consentirà alla franchigia capitolina di lavorare con un maggior spazio di manovra.

I Wizards sperano comunque di poter trattenere Beal che, in quattro anni nella lega, tutti giocati con la maglia della squadra di Washington D.C., ha fatto registrare costanti miglioramenti. Nell’ultima stagione Beal ha assommato 15.3 pts, conditi da 3.8 rbd, 3.1 ass e 1.2 stl, tirando con il 42% dal campo e il 40% da tre. Nelle prime tre partite di questa regular season Beal ha segnato 25.3 pts di media, con 4.3 rbd e 1 ass, tirando con il 46% dal campo e, addirittura, il 50% da tre.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in News NBA