Seguici su

Nba Shoes

Li-Ning Way of Wade 4

Il marchio cinese continua la sua crescita nel mondo delle scarpe da basket grazie al contributo della stella NBA, Dwayne Wade.

Way of Wade 4

Sin dalla genesi della linea “Way of Wade” l’obiettivo principale è sempre stato quello di proporre una scarpa equipaggiata da materiali di alta qualità, una caratteristica tanto inconsueta (se legata ad un marchio cinese) quanto apprezzata dai consumatori; quest’anno, invece, le cose cambiano ed il “main focus” si sposta verso la riduzione del peso generale. Il motivo è dovuto alle specifiche richieste di “The Flash” (Wade ndr) spiegando che più un giocatore diventa vecchio, meno peso vuole avere ai piedi per poter esprimere il proprio gioco nonostante il logorio degli anni.

Leggi anche: Li-Ning Way of Wade 3

Presentate il 20 ottobre a Miami, le Way Of Wade 4 sono “disponibili” (virgolette d’obbligo viste le difficoltà per noi poveri italiani a reperirle) dal 24 ottobre nella colorazione di lancio denominata “Liberty”.

Prestazioni

La tomaia è costituita da tre strati di tessuto in modo da ridurre il peso senza compromettere resistenza e supporto; in più anche la ventilazione del piede dovrebbe trarne giovamento. Uno strato di “fuse” è posizionato poi sulla punta della scarpa e nella parte alta della stessa. Immediatamente notabili sono gli strap laterali che si inseriscono nelle asole per permettere un lockdown di alto livello. Si tratta di una ennesima variante dei lacci proposti ormai da quasi tutti i produttori; variante che però si mostra interessante per la larghezza degli strap che avendo una maggior superficie vanno ad avvolgere il piede in modo più omogeneo rispetto ai classici cavi. Un telaietto in TPU si estende dal tallone sino a metà scarpa ed ha la funzione di contenere il piede all’interno della base. Convincente l’imbottitura del collo.

L’intersuola, realizzata da una struttura portante in “FoamEVA” (si tratta di una variante della classica EVA, più leggera del 30-40%), è arricchita dal setup di ammortizzamento chiamato “BuonSe” posizionato in zona avampiede, mentre sotto il tallone è posizionato il setup “CushioN”. Il primo assiste la propulsione fornendo una miglior elasticità e riducendo la perdita di energia durante la rullata; il secondo, invece, protegge il piede assorbendo gli impatti. La midsole è infine completata dall’inserimento di una placca in carbonio nella zona dell’arco plantare. La soletta interna offre in aggiunta il suo contributo essendo realizzata con una schiuma che enfatizza le prestazioni di ammortizzamento.

La suola, per concludere, prevede una trama basata su triangoli e divisa in due zone, quella interna e quella esterna. Questa impostazione sembra particolarmente efficace per impedire che la polvere rimanga attaccata alla superficie della suola.

Estetica

La forma generale riprende quella vista l’anno precedente, unica novità (non di poco conto per la verità) è il taglio basso che scende al di sotto del malleolo.

La colorazione di lancio delle Way Of Wade 4, chiamata “Liberty” e facente riferimento alla Statua della Libertà di New York, prevede un color turchese dal grande impatto visivo con accenti d’orati costituiti dal logo di Dwayne Wade; la parte inferiore della scarpa è invece di colore grigio (nera sarebbe stata più azzeccata a parere di chi scrive). La storia insegna che Li-Ning ha un ottimo senso della diversità e tanta creatività quando si tratta di colori quindi ci sono grandi aspettative per il futuro.

Niente firma del giocatore in questo caso, ma abbondanza di loghi che troviamo sulla linguetta, nella parte posteriore, all’interno della scarpa ed infine sulla suola. La scritta “Wade” è posizionata sulla parte anteriore, mentre “Way of Wade” emerge sulla punta nel lato interno. Nel complesso nulla di particolare per quanto riguarda la personalizzazione.

Le caratteristiche sono senza dubbio interessanti e se confermate anche sul parquet queste WOW 4 potrebbero imporsi nei cuori di molti appassionati della palla a spicchi. Purtroppo per noi italiani continua ad essere difficoltosa la reperibilità quindi si spera che Li-Ning migliori la sua disponibilità nel vecchio continente.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri in Nba Shoes